Da Mondello all’alto mare

Anna

Da ragazzini si facevano bordi in totale libertà nella baia di Mondello, e magari si mimavano per gioco anche sui marciapiedi, tornando a casa dal mare.
Sogni di grandi regate e vittorie e navigazioni in mari lontani.
A 20 anni tutto si concretizza nel piccolo cutter “Anna”: poco più di sei metri di legno tutta fascino ed eleganza, tre cuccette, un cucinino e perfino un vero wc marino!
Ogni manovra deve essere fatta a mano, nessuno strumento a bordo tranne una bussola, ci si arrangia con 2 bidoni d’acqua e 2 per il gasolio, ma Eolie, Egadi e Pantelleria sono scoperte una ad una. Andare in Grecia è una vera avventura vissuta in totale ingenuità e semplicità, tornando a vela perché il motore va in avaria e non si può riparare.
Da studenti, facciamo noi tutte le manutenzioni con l’aiuto di qualche amico volenteroso, le paghiamo con lezioni di vela a tanti altri ragazzi.

Archeosailing - Da Mondello all'alto mare

Primary Color

Secondary Color

http://www.archeosailing.com/wp-content/themes/yachtsailing